Tirocini Formativi

Tirocini formativi

 UnsicPaghe.net,  Assiste l’Azienda che ne fa richiesta per l’Attivazione tirocini formativi, per la redazione del progetto Formativo di Stage, la predisposizione della Convenzione tra la Stagista e l’Azienda Ospitante, la comunicazione al Centro per l’Impiego dell’Assunzione del lavoratore per la partecipazione al progetto di Stage, L’Assistenza per la relazione dell’Azienda di fine tirocinio  :

A CHI SONO RIVOLTI
- Studenti e studentesse che frequentano la scuola superiore;
- Allievi ed allieve degli istituti professionali o dei corsi di formazione professionale;
- Giovani in cerca di prima occupazione e lavoratori disoccupati compresi quelli iscritti nelle liste di mobilità;
- Cittadini stranieri;
- Persone svantaggiate e portatrici di handicap;
- Studenti universitari e neolaureati.

Le Aziende che hanno disponibilità ed interesse ad attivare un'esperienza di formazione ed orientamento mirato, a forte valenza professionale, a favore di persone che intendono inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro possono fare richiesta di attivazione di un tirocinio formativo rivolgendosi agli Enti che, per legge, possono promuovere tali iniziative.


DURATA DEI TIROCINI
- non superiore a quattro mesi per studenti della scuola secondaria;
- non superiore a sei mesi in caso di allievi di istituti professionali o di corsi di f.p.;
- non superiore a sei mesi in caso di lavoratori disoccupati compresi quelli iscritti nelle liste di mobilità;
- non superiore a dodici mesi nel caso di persone svantaggiate;
- non superiore a ventiquattro mesi nel caso di soggetti portatori di handicap;
- non superiore a sei mesi per neodiplomati e neolaureati entro 12 mesi.

Le eventuali proroghe del tirocinio sono ammesse entro i limiti massimi della durata indicati.

LIMITI NUMERICI PREVISTI
I datori di lavoro possono ospitare tirocinanti in relazione all'attività dell'azienda nei limiti di seguito indicati:

- Aziende con non più di cinque dipendenti a tempo indeterminato: 1 tirocinante;
- Aziende con numero di dipendenti a tempo indeterminato compreso fra sei e diciannove: non più di 2 tirocinanti contemporaneamente;
- Aziende con più di venti dipendenti a tempo indeterminato: tirocinanti in misura non superiore al 10%.

CHI SONO I SOGGETTI PROMOTORI DEI TIROCINI
Possono promuovere tirocini formativi:

- Agenzie per l'impiego;
- Centri per l'impiego;
- Università ed Istituti di istruzione universitaria;
- Aziende per il diritto allo studio universitario;
- Provveditorati agli studi;
- Istituzioni scolastiche;
- Centri di formazione professionale e/o di orientamento;
- Comunità terapeutiche e cooperative sociali;
- Servizi di inserimento lavorativo per disabili.

CHI SONO LE FIGURE DI RIFERIMENTO
Il TUTOR individuato dal soggetto promotore come responsabile didattico-organizzativo delle attività

Il TUTOR designato dall'azienda ospitante come responsabile dell'inserimento del tirocinante, cui fare riferimento

COME ATTIVARE UN TIROCINIO FORMATIVO
I tirocini sono realizzati in base ad una apposita convenzione stipulata tra l'Ente promotore e l'Azienda ospitante, alla quale deve essere allegato uno specifico progetto formativo e di orientamento. La persona in tirocinio è assicurata contro gli infortuni sul lavoro e per la responsabilità civile verso terzi; i costi di tali assicurazioni sono completamente a carico dell'Ente promotore. Può essere prevista, a discrezione dell'azienda l'erogazione, di una " borsa di studio-lavoro" a favore del tirocinante. L'erogazione della "borsa di studio-lavoro" non può in alcun modo configurarsi come forma di retribuzione .

In nessun caso il tirocinio formativo può configurarsi come rapporto di lavoro dipendente, né può costituire vincolo per l'impresa al fine di una eventuale assunzione.

Le attività svolte nel corso del tirocinio di formazione e orientamento possono avere valore di credito formativo e possono essere riportate nel curriculum dello studente o del lavoratore.

..................................................................................................................................
E' rilasciata dal soggetto promotore, con valore di credito formativo e, firmata dal legale rappresentante del soggetto promotore, dal tutor aziendale e dal tirocinante è destinata al tirocinante

Le attività svolte nel corso dei tirocini di formazione e orientamento, possono avere valore di credito formativo, ove debitamente certificato dalle strutture promotrici, possono essere riportate nel curriculum dello studente o del lavoratore ai fini dell'erogazione da parte delle strutture pubbliche dei servizi per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro.

SE SEI UN'AZIENDA INTERESSATA AD ATTIVARE UNO STAGE FORMATIVO:

CHIEDI INFO AL SUPPORTO TECNICO :

 INFO SUPPORT